“Lo scontro rapido? Era una illusione, l’esercito inadeguato”

Il 10 giugno 1940, ottant’anni fa, Benito Mussolini scaraventava l’Italia nel Secondo conflitto mondiale. Il Paese militarmente impreparato pagò molto caro quell’azzardo. Nell’intervista pubblicata da “il Giornale” del 10 giugno 2020 racconto i mesi del conflitto:“Eravamo una nazione militarizzata ma solo sulla carta”.

Catregory

0 comments